Direzione regionale Sardegna

L'Agenzia delle Entrate a Bortigali per il progetto 'Futurocittadino'

Contribuenti di domani a tu per tu con il Fisco per capire il fondamento etico e costituzionale del dovere di pagare i tributi. La scuola secondaria di primo grado di Bortigali ha organizzato un incontro-dibattito con i funzionari dell’Agenzia delle Entrate per sensibilizzare gli studenti sul tema della legalità fiscale. Maria Addis, capo Ufficio del Direttore Regionale della Sardegna, Michele Seu e Salvatore Murgia, rispettivamente direttore e funzionario della Direzione Provinciale di Nuoro, hanno spiegato ai ragazzi quanto sia importante il rispetto delle regole, a partire da quelle dettate dalla nostra Costituzione.

La giornata di studio, organizzata lo scorso 26 marzo, rientra nell’ambito dell’iniziativa “Futuro cittadino”, un percorso di educazione alla legalità a trecentosessanta gradi messo in campo dalla direzione dell’Istituto comprensivo statale di Macomer, che comprende anche il plesso scolastico bortigalese.

Da gennaio a marzo di quest’anno il progetto, coordinato dal professor Sebastiano Mette, ha visto la partecipazione attiva di insegnanti, alunni e genitori e si è articolato in due moduli. Il primo prevedeva, nel periodo gennaio-febbraio, cinque lezioni frontali con dibattito curate dal maresciallo Aldo Satta, comandante della stazione dei Carabinieri di Bortigali, e incentrate su temi come l’educazione stradale, il bullismo e lo stalking.

Nella seconda parte del programma sono stati approfonditi alcuni degli argomenti affrontati nel corso delle lezioni, lasciando spazio al confronto con i rappresentanti degli enti e delle amministrazioni pubbliche coinvolti a vario titolo nell’iniziativa, dalla Questura di Nuoro alla Asl di Macomer all’Agenzia delle Entrate.

Cagliari, 27 marzo 2012

Leggi l'articolo su "Fisco Oggi".