Direzione regionale Sardegna

Dalle verifiche fiscali agli strumenti deflattivi del contenzioso

Convegno dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cagliari

“Dalle verifiche fiscali agli strumenti deflativi del contenzioso – La collaborazione tra i Consulenti del lavoro e gli Organi preposti”. È questo il titolo del convegno organizzato il 15 novembre 2011 a Cagliari, nella sala conferenze del T-Hotel, dal Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro.

L’incontro è stato aperto dal saluto della presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro, Marina Calderone, che ha ricordato l’importante lavoro svolto dai 28mila consulenti del lavoro italiani a sostegno dello Stato.

Alla mattinata di studio hanno partecipato, tra gli altri ospiti, il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Cagliari, colonnello Francesco Bucarelli, e il direttore regionale delle Entrate della Sardegna, Libero Angelillis.

L’analisi del colonnello Bucarelli si è soffermata sull’evoluzione e le trasformazioni subite dal corpo della Gdf nel corso dell’ultimo decennio. «Oggi il nostro lavoro – ha spiegato il militare – è sempre più orientato a perseguire i casi di frode e i fenomeni di grande evasione».

Il direttore regionale delle Entrate, Libero Angelillis, ha proposto una panoramica sulle principali linee d’azione dell’Agenzia, soffermandosi in particolare sul ruolo cruciale della collaborazione tra Fisco e intermediari. «Le attività svolte dagli ordini professionali – ha dichiarato il direttore regionale – danno un importante contributo all’opera dell’amministrazione finanziaria, di rafforzamento del rapporto di fiducia, di lealtà e trasparenza con i contribuenti».

Verifiche fiscali e indagini finanziarie sono state al centro degli interventi dei due relatori delle Fiamme gialle, il comandante del secondo Nucleo operativo Gruppo Cagliari, capitano Giuseppe Chinzi, e il comandante del Gruppo Cagliari, tenente colonnello Gavino Orecchioni.

Mauro Stefani, capo ufficio Controlli fiscali della Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate ha approfondito il tema dell’accertamento esecutivo, mentre il capo ufficio Controlli della Direzione provinciale di Cagliari, Antonello Frongia, ha illustrato i principali istituti deflativi del contenzioso, dall’adesione ai processi verbali di constatazione all’acquiescenza. Infine, Massimiliano Mercuro, capo ufficio Consulenza della Direzione regionale, ha analizzato gli aspetti procedurali e sostanziali legati alla presentazione e trattazione delle istanze di interpello e di consulenza giuridica.

Cagliari, 15 novembre 2011

Leggi l'articolo su Fisco Oggi