Direzione regionale Sardegna

Contrasto all'evasione: presentati i corsi di formazione per i Comuni.

Il 19 ottobre 2010, presso il Comune di Cagliari, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione dei corsi di formazione sulla partecipazione dei Comuni all’attività di contrasto all’evasione fiscale.

Clicca per ingrandire (1.80 MB)

L’iniziativa, promossa dalla Fondazione dell’Anci, Istituto per la finanza e l’economia locale (IFEL) e dalla Scuola Superiore di Economia e Finanza (SSEF), vede protagonista anche l’Agenzia delle Entrate, cui è affidato un modulo operativo specifico all’interno del programma dei corsi formativi cui parteciperà il personale dei Comuni interessati. Alla presentazione dell’iniziativa alla stampa locale erano presenti, oltre al Sindaco di Cagliari, Emilio Floris, il Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate, Libero Angelillis, il Presidente dell’Anci Sardegna, Salvatore Cherchi e per l’Ifel, Francesco Monaco.

La Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate e l’Anci Sardegna già nel novembre del 2008 avevano sottoscritto un protocollo d’intesa che sancì il nuovo ruolo di tutte le amministrazioni comunali dell’isola nell’attività di contrasto ai fenomeni evasivi ed elusivi, con particolare riguardo all’economia sommersa e all’utilizzo del patrimonio immobiliare.

Nel corso del 2010, inoltre, la stessa Direzione Regionale ha organizzato una giornata di formazione per i funzionari comunali responsabili degli uffici tributi per il corretto invio delle segnalazioni qualificate. L’incontro di oggi prosegue, pertanto, la strada dell’affiancamento al lavoro dei Comuni, per supportarli nella predisposizione e nell’invio delle segnalazioni e in particolare per

- chiarire quali sono e come possono essere utilizzate le informazioni dell’Anagrafe tributaria e gli strumenti informatici che l’Agenzia ha messo a disposizione dei Comuni,

- migliorare la capacità di analisi di rischio e selezione dei soggetti che evadono tributi locali o erariali,

- descrivere alcuni casi pratici di percorsi già sperimentati sul territorio, che avrebbero portato nelle casse dei Comuni entrate cospicue e sicure.

“La collaborazione tra Entrate e Comuni – afferma il Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate, Libero Angelillis – è fondamentale per il controllo del territorio in funzione anti-evasiva. Grazie ai nuovi strumenti informatici che regolano il flusso delle segnalazioni qualificate e il percorso di accertamento dell’Agenzia, inoltre, le somme effettivamente recuperate entrano direttamente nelle casse dei Comuni che hanno segnalato la potenziale situazione di evasione. Diventa quindi imprescindibile la sinergia tra chi possiede la conoscenza tecnica e chi presidia fisicamente il territorio”.

Clicca per ingrandire (1.78 MB) Clicca per ingrandire (2.22 MB)

Guarda il servizio trasmesso dal TG di Sardegna 1

Leggi l'articolo su FiscoOggi

Foto: Enzo Pinna - Ufficio Stampa Comune di Cagliari