Direzione regionale Sardegna

Oltre 91 milioni di euro di rimborsi già arrivati in Sardegna.

COMUNICATO STAMPA


Immissione di liquidità nel 2010 per famiglie e imprese.


Nei primi sette mesi dell’anno l’Agenzia delle Entrate ha erogato in Sardegna oltre 27 mila rimborsi, per un totale che supera ampiamente i 91 milioni di euro.

Il maggior numero di rimborsi riguarda le imposte dirette, con oltre 20 mila domande evase dall’amministrazione finanziaria a favore di lavoratori dipendenti e pensionati, professionisti e imprese: si tratta di somme richieste con le dichiarazioni presentate fino al 2008 e riferibili, quindi, in parte all’anno d’imposta 2007 e in parte agli anni precedenti. Per ciò che riguarda gli importi, invece, la quota maggiore riguarda l’Iva con ben 70,6 milioni di euro riconosciuti a 660 tra lavoratori autonomi e aziende.

È la provincia di Cagliari a beneficiare maggiormente della nuova iniezione di liquidità con oltre 12 mila rimborsi che valgono 46,8 milioni di euro, mentre Nuoro, con importi di oltre 18 milioni precede Sassari, che supera quota 14 milioni e Oristano, che si attesta sui 12,2 milioni.


Tipologia

Numero

Importo totale

Imposte dirette

20.076

Oltre 18 milioni

Bonus

4.109

Oltre 1,6 milioni

Imposte indirette

2.530

Quasi 1,3 milioni

Iva

660

Oltre 70,6 milioni

Totale

27.375

Oltre 91,6 milioni


Cagliari, 18 agosto 2010

File pdfIl comunicato in versione stampabile. (36.01 KB)