Direzione regionale Sardegna

Conferenza stampa congiunta Agenzia Entrate, Guardia di Finanza, Inps.

Piano congiunto Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza e INPS per i controlli estivi

Il giorno 18 giugno si è tenuta, nella sede della Direzione Regionale la conferenza stampa congiunta nel corso della quale Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza ed INPS hanno presentato il piano operativo congiunto di verifiche, programmato per l’imminente stagione estiva.

Un momento della conferenza stampa 
congiunta del 18 giugno 2010

Alla presenza degli organi di stampa e radiotelevisivi regionali, il Direttore Regionale, Libero Angelillis, il Capo di Stato Maggiore Comando Regionale della Guardia di Finanza, Angelo De Caro, il Comandante Provinciale Guardia di Finanza di Cagliari, Francesco Bucarelli ed il Vice Direttore Regionale dell’INPS, Enrico Marcia, hanno precisato i termini dell’Accordo che prevede un numero di 2.200 controlli sull’intero territorio regionale, con una particolare attenzione alle località a maggiore vocazione turistica.

Le verifiche riguarderanno circa 60 località e si concentreranno sulle attività inerenti al turismo immobiliare e commerciale, con particolare riguardo alla regolarità del rilascio di ricevute e scontrini fiscali e dei dati dichiarati ai fini degli studi di settore, e all’adempimento degli obblighi previdenziali e contributivi nei confronti del personale.

Rispondendo alle domande dei giornalisti i tre vertici regionali hanno precisato che l’Intesa raggiunta consentirà l’incrocio delle banche dati e delle informazioni in possesso di ciascun ente.

Il Direttore Regionale Libero Angelillis, il Capo di Stato Maggiore Comando Regionale della Guardia di Finanza, Angelo De Caro, il Comandante Provinciale Guardia di Finanza di Cagliari, Francesco Bucarelli e il Vice Direttore Regionale dell’Inps, Enrico Marcia rispondono alle domande dei giornalisti

"Il piano – è stato precisato – è un esempio di azione sinergica che, senza sovrapposizioni, determinerà un ampliamento dei numeri del soggetti da controllare. Il fine è quello di recuperare il senso della legalità, dell’equità fiscale e della leale concorrenza fra le imprese in un momento di crisi economica ".

18 giugno 2010

Il servizio 'Accordo antievasione Entrate, GdF, INPS' andato in onda il 18 giugno su Nova Televisione. Pubblicato su Fisco Oggi, rivista telematica dell'Agenzia delle Entrate.

Il comunicato stampa sull'iniziativa.