Direzione regionale Sardegna

Il resoconto della cerimonia di premiazione.

Nella suggestiva cornice del Piccolo Auditorium Comunale di Cagliari, si è conclusa, il 27 maggio, l’edizione 2009/2010 del progetto “Fisco e Scuola” che ha registrato, quest’anno, la straordinaria partecipazione di 50 scuole di ogni ordine e grado e di 2.700 studenti.

La platea della cerimonia al Piccolo Auditorium. I partecipanti alla premiazione al Piccolo Auditorium.

Il progetto, che nasce dall’Accordo fra Agenzia delle Entrate e Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca per sensibilizzare i giovani al senso della legalità e dell’etica fiscale, con incontri dei funzionari dell’Agenzia nelle scuole e con visite guidate degli studenti presso gli uffici operativi, è stato arricchito dal concorso finale, al quale hanno aderito 20 istituti scolastici, con la presentazione di elaborati sulle tematiche di “Fisco e Scuola”.

I migliori lavori, selezionati da una Commissione composta da rappresentanti dell’Agenzia e dell’Ufficio Scolastico Regionale, sono stati premiati nel corso della cerimonia, dal Direttore Regionale, Libero Angelillis.

Disegni, filmati, slide, racconti, giochi e filastrocche sono stati presentati ai trecento ragazzi ospiti della manifestazione, dal Referente Regionale di “Fisco e Scuola”, Maria Addis, che ha invitato gli studenti a commentare, dal palco, i loro lavori.

Il premio per le scuole primarie è stato assegnato ex aequo alla Classe IV A della Direzione Didattica - XVII Circolo “Via Castiglione” - Plesso “Via Flavio Gioia” di Cagliari – e alla classe V A della Direzione Didattica - III Circolo di Olbia per i cartelloni che traducono il messaggio di Fisco e Scuola, il primo con un originale gioco dell’oca - il secondo con una molteplicità di forme espressive – poesia, disegno, gioco, inserti.

La premiazione della Scuola Elementare Flavio Gioia di Cagliari. La premiazione della Scuola Elementare 3° circolo di Olbia, rappresentata dalla funzionaria Tullia Fenu dell'Ufficio Territoriale di Olbia.

Agli studenti della I C a indirizzo musicale della Scuola Media “E. d’Arborea – Lamarmora – Nebida” di Iglesias il premio riservato alle Scuole secondarie di primo grado per il racconto “Il canto dei Tributi” che narra la vicenda di un cattivo contribuente, perseguitato da incubi notturni che lo indurranno alla fine, a ravvedersi.

La premiazione della Scuola Media E. d'Arborea-Lamarmora-Nebida di Iglesias.

L’elegante sequenza fotografica in bianco e nero “Per un pugno di euro” ha conquistato il premio per le Scuole secondarie di secondo grado.
Gli studenti della IV A – Studi Sociali, dell’Istituto Magistrale “Benedetto Croce” di Oristano, hanno rappresentato la classica figura dell’evasore, che fingendosi povero con il Fisco conduce di fatto, una vita agiata. Il finale, sarà, però per lui, miserevole.

La premiazione dell'Istituto Magistrale B. Croce di Oristano.

Fuori concorso, la lettura, da parte della stessa autrice - Mariarachele Ottonello, studentessa della V L del Liceo Siotto Pintor - del brano “ File pdfEcco perché non pagare le tasse distrugge la democrazia (38.08 KB) ” pubblicato sul periodico scolastico “Il Siottino”, con le toccanti riflessioni sul valore etico dell’adempimento fiscale e sull’esperienza di “Fisco e Scuola".

Il referente regionale del progetto Maria Addis e Mariarachele Ottonello, studentessa del Liceo Siotto Pintor.


Il Direttore Regionale con i dirigenti e i funzionari della Direzione Regionale e degli Uffici presenti alla cerimonia.

Cagliari, 28 maggio 2010

Il comunicato stampa.

Leggi l'articolo pubblicato su FiscoOggi, la rivista telematica dell'Agenzia.

Guarda il servizio trasmesso dal telegiornale di Nova Televisione pubblicato su FiscoOggi.

Consulta la rassegna stampa sull'argomento.