Direzione regionale Sardegna

L'Agenzia delle Entrate più vicina ai contribuenti. Apre lo sportello decentrato di Carbonia

COMUNICATO STAMPA

Aprirà lunedì 18 gennaio lo sportello decentrato di Carbonia dell’Agenzia delle Entrate, presso i locali del Comune in via Roma 1. L’impegno delle due amministrazioni è stato sottoscritto questa mattina dal Direttore Regionale dell’Agenzia, Libero Angelillis, e dal sindaco del capoluogo sulcitano, Salvatore Cherchi.

Con l’attivazione dello sportello, disponibile due giorni alla settimana, il lunedì dalle 8.30 alle 12.30 e il giovedì dalle 15 alle 17, i cittadini di Carbonia e del comprensorio del basso Sulcis potranno fruire dei servizi dell’Agenzia in una sede più vicina rispetto all’Ufficio locale di Iglesias.

L’iniziativa si inserisce nella strategia di miglioramento dei servizi di informazione e assistenza fiscale ai contribuenti – ha detto Libero Angelillis – che si sviluppa attraverso il potenziamento dei servizi telematici disponibili on line e l’attivazione di sedi decentrate come questa di Carbonia, proprio per garantire una presenza diffusa dei servizi dell’Agenzia e agevolare la possibilità dei contatti con gli uffici da parte dei contribuenti”.

“I cittadini di Carbonia e del Sulcis apprezzeranno questo servizio – commenta Salvatore Cherchi – perché ridurrà significativamente i tempi oggi necessari per una serie di rapporti con l'Agenzia delle Entrate. La cooperazione tra l'Agenzia e l'Amministrazione è stata concretamente utile per ottenere un importante obiettivo”.

Il sindaco di Carbonia, Salvatore Cherchi, e il Direttore regionale dell Agenzia, Libero Angelillis.

I principali servizi disponibili presso lo sportello decentrato di Carbonia saranno:
• attribuzione, variazione e cessazione partita Iva;
• abilitazione ai servizi telematici;
• informazioni sullo stato dei rimborsi e comunicazione dei dati bancari per il loro accreditamento;
• assistenza alla compilazione e trasmissione telematica del modello Unico PF;
• informazioni sui versamenti tramite modelli F23 ed F24;
• informazioni e assistenza su avvisi di accertamento in materia ACI e telefonia mobile;
• gestione delle comunicazioni di irregolarità e delle cartelle di pagamento a seguito di controllo formale (art.36-bis DPR 600/73).

Cagliari, 23 dicembre 2009

File pdfIl comunicato in versione stampabile. (49.67 KB)

File pdfIl pieghevole illustrativo del servizio. (357.50 KB)

File pdfIl protocollo d'intesa. (80.29 KB)