Direzione regionale Sardegna

Aumentano le compravendite delle abitazioni in Sardegna nel 2018

COMUNICATO STAMPA

Tra le province, bene Sassari e Oristano (+10%)

Tutti i dati, con i focus per città e macroaree, sul sito delle Entrate

Ancora positivo il mercato immobiliare in Sardegna. Nel 2018 le compravendite di abitazioni sono state, infatti, 13.504, in aumento dell’8,2% rispetto all’anno precedente. La crescita maggiore è stata registrata nelle province di Oristano e Sassari (+10%), mentre quest’ultima provincia, insieme a quella di Cagliari vede il maggior numero di transazioni in valori assoluti. Sul fronte quotazioni il capoluogo di regione evidenzia un calo del 2,3% rispetto al 2017, con un valore medio pari a 1.890 €/m2.

Questi i principali dati contenuti all’interno delle File pdfStatistiche Regionali (3.06 MB), la pubblicazione dell’Osservatorio del Mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate che analizza l’andamento del mercato immobiliare delle abitazioni nelle regioni, con approfondimenti e focus per ogni provincia.

Le compravendite delle abitazioni 

A livello provinciale, nel 2018, sono stati registrati 6.122 scambi a Cagliari (+6,7% sul 2017) e 4.991 a Sassari (+10,3). Le due province insieme rappresentano oltre l’80% dell’intero volume regionale. Seguono le province di Nuoro (1.508 scambi, +6,4) e Oristano (882, +10%).
Le quotazioni 

Variegato l’andamento delle quotazioni degli immobili in regione: sostanzialmente stabile nelle province di Sassari e di Nuoro, in aumento a Oristano (+1,8, con una punta del +9,5% nella subregione del Guilcer), segna il passo a Cagliari (-1,1% in provincia, -2,3% in città). In particolare, calano le quotazioni delle case nel quartiere di Castello (-6,3%), di Monte Mixi (-5,9) e di San Paolo-La Playa (-5,3). Il valore medio in provincia (1.356€/m²) è più basso rispetto a quelle dei capoluoghi, che si attestano mediamente sui 1.600€/m², .

Le dimensioni 

Per quanto riguarda le superfici, la media per unità abitativa compravenduta in Sardegna è pari a 114 m2. Il maggior numero delle compravendite si registra per le abitazioni tra i 50 e gli 85 m2, ad eccezione della provincia di Oristano dove le dimensioni preferite superano i 145 m2.

A livello di capoluogo, si osserva per Oristano un aumento del 57,7% delle transazioni per immobili di dimensione più piccola e per Nuoro un aumento del 32,6% delle transazioni per immobili più grandi. La superficie media delle abitazioni compravendute nei capoluoghi è di 108 m2.

Ulteriori approfondimenti 

Sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate – seguendo il percorso "Aree tematiche – Osservatorio del Mercato immobiliare – Pubblicazioni – Statistiche Regionali" – sono disponibili tutte le Statistiche Regionali con tabelle e grafici di dettaglio e approfondimenti sul mercato immobiliare residenziale di ogni provincia.

Cagliari, 5 giugno 2019

File pdfIl comunicato in versione stampabile (95.46 KB)

File pdfLe statistiche regionali della Sardegna (3.06 MB)