Direzione regionale Sardegna

Il Comune di Alghero al fianco dell'Agenzia delle Entrate nel contrasto all'evasione

COMUNICATO STAMPA

La Direzione Regionale della Sardegna dell’Agenzia delle Entrate ha un nuovo alleato nella lotta all’evasione fiscale: con il protocollo d’intesa triennale siglato oggi tra il Direttore Regionale, Rossella Rotondo, e il Sindaco di Alghero, Mario Bruno, il Comune catalano parteciperà attivamente alle attività di accertamento fiscale, e vedrà accreditato nelle sue casse il 100% delle somme riscosse a seguito delle sue segnalazioni.

Gli ambiti di applicazione

Il Comune presterà particolare attenzione ai casi di economia sommersa nel commercio e nelle professioni, potrà verificare gli interventi di ristrutturazione edilizia, rilevare gli affitti “in nero”, segnalare i casi “sospetti” di compravendita di terreni o di immobili, le residenze fittizie all’estero e le situazioni sintomatiche di fenomeni evasivi, come la disponibilità di servizi e di beni di rilevante valore (case, auto, barche), a fronte di modesti redditi dichiarati.

I commenti

«Ci sono informazioni e circostanze – ha detto il Direttore regionale dell’Agenzia, Rossella Rotondo – di cui solo chi è nel territorio può avere notizia. Noi confidiamo molto nella collaborazione interistituzionale, e in modo particolare con gli enti locali, per ristabilire il principio di equità fiscale che è alla base della convivenza civile». Per il sindaco Mario Bruno «si tratta di un’attività che va a tutto vantaggio degli imprenditori e dei cittadini. Far emergere il sommerso giova all’economia locale e fa crescere la città».

La procedura

Le segnalazioni saranno trasmesse, esclusivamente in modalità web, all’Ufficio Controlli della Direzione Provinciale competente dell’Agenzia delle Entrate, tramite il sistema telematico “Siatel”. Le segnalazioni riguarderanno i fatti e le situazioni che evidenziano comportamenti evasivi o elusivi relativi ai tributi statali. Saranno poi i funzionari dell’Agenzia delle Entrate a valutare i casi e a procedere agli eventuali accertamenti.
I vantaggi – Grazie al nuovo accordo, al Comune di Alghero sarà riconosciuto il 100% delle maggiori somme riscosse relative ai tributi di competenza dell’Agenzia delle Entrate. Dal suo canto, l’Agenzia presterà assistenza, consulenza e formazione per il personale dell’Ente locale che sarà destinato a questa nuova attività.

Cagliari, 15 dicembre 2016

File pdfIl comunicato in versione stampabile (287.56 KB)

File pdfLa Nuova Sardegna 16 dicembre 2016 (158.03 KB)

File pdfL'Unione Sarda 16 dicembre 2016 (572.96 KB)

FiscoOggi 16 dicembre 2016

Alguer.it 15 dicembre 2016

AlgheroEco 15 dicembre 2016

Buongiorno Alghero, 15 dicembre 2016

CagliariPad 15 dicembre 2016